Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Politica

AUTO BLU…sono state davvero vendute?

AUTO BLU…sono state davvero vendute?
settembre 14
18:59 2014

Auto blu, una delle tante promesse non mantenute da Renzi. Il prezioso parco macchine dello Stato si sarebbe dovuto ridurre ad un totale di 5 auto, ma ad oggi se ne contano ben 1277.

Lo riporta Libero:

Dal Consiglio dei ministri del 24 aprile scorso, in cui Matteo Renzi annunciava che sarebbero rimaste solo 5 auto di Stato per ogni ministero e che sottosegretari capidipartimento sarebbero rimasti appiedati, è rimasto ben poco. Sia chiaro, da gennaio ad agosto di quest’anno le auto blu sono scese, ma solo da 1482 a 1277: a 140 giorni dal varo del Dpcm (decreto della presidenza del consiglio dei ministri) che prevedeva l’eliminazione delle auto blu per sottosegretari e capi dipartimento, la norma non è ancora apparsa sulla Gazzetta Ufficiale, finita magari in qualche stanza buia di Palazzo Chigi, e lì giace in attesa di ulteriori correzioni.”

Senza il pezzo di carta scritto, spiega il quotidiano, “il team dei sottosegretari continua a sgommare senza pietà sulle Lancia Delta azzurrine, mentre solo 4 ministeri, i più sobri, morigerati e low profile, hanno scelto di adeguarsi al diktat renziano dell’aprile scorso: il Tesoro e i tre senza portafoglio (Regioni, Riforme e Pubblica Amministrazione). Per esser precisi nemmeno il Tesoro ha fatto il suo compitino previsto dal decreto, ha solo dimezzato le auto di stato, da 24 a 12.

E per quanto riguarda le auto blu che erano state messe all’asta, Panorama spiega:

“Matteo Renzi ne ha fatto uno dei temi della sua vittoriosa campagna elettorale: «Siamo riusciti a vendere 52 auto blu» ha detto e ripetuto.


Ma si tratta di un “errore”. In base a quanto rilevato dal settimanale Panorama, a maggio “le vetture cedute dal governo con un’asta su Internet sono in tutto appena 7. E l’incasso è di circa 50 mila euro, mentre il 28 aprile era stato annunciato che l’operazione avrebbe prodotto ricavi per 370 mila euro“.

Che dire…l’ennesima bufala del governo renziano fatta sempre nel silenzio dei media e alle spalle degli italiani!

 

 

FONTE