Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Cronaca

CREMONA CROLLO DI UN SILOS: 2 operai seppelliti

CREMONA CROLLO DI UN SILOS: 2 operai seppelliti
settembre 27
15:32 2014

Tragedia sul lavoro nel Cremonese: due operai sono morti nel crollo di un silos a Bonemerse.L’episodio è accaduto nella tarda serata di venerdì. Il silos, a quanto si è saputo, conteneva 700 tonnellate di mais. I due operai, Francesco Lissignoli, 48 anni e Giuseppe Vezzoli, di 54, sono stati seppelliti dalle granaglie, circa 400 tonnellate. All’origine dell’incidente forse un difetto nel meccanismo di afflusso.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Casalmaggiore, i due operai erano all’interno dell’azienda Ferraroni Mangimi quando un silos verticale è crollato.

I vigili del fuoco e carabinieri hanno impiegato quasi due ore per scoprire e recuperare i corpi.

Forse difetto in meccanismo afflusso

Potrebbe essere stato un cattivo funzionamento del meccanismo che regola l’afflusso del mais nel silos a determinare il cedimento della struttura.

Questa è la prima ipotesi di carabinieri e tecnici dell’Asl che stanno svolgendo le indagini e hanno posto l’area sotto sequestro. Si ritiene probabile che i due fossero intervenuti appunto perché avevano intuito qualcosa di anomalo nel silos che è ceduto nella parte superiore, riversando a terra circa 400 tonnellate di mais (circa la metà di quello contenuto) che hanno seppellito gli operai.

 

FONTE: www.tgcom24.it