Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Salute e Benessere

ENDOMETRIOSI: In Puglia la prima legge che tutela le donne

ENDOMETRIOSI: In Puglia la prima legge che tutela le donne
ottobre 03
18:08 2014

L’endometriosi, riconosciuta dal 2005 come patologia di interesse sociale, è da oggi oggetto di una legge, approvata all’unanimità dal Consiglio regionale della Puglia, che contiene disposizioni per la tutela delle donne affette da questa malattia, che può portare, nei casi più gravi, all’infertilità.

Obiettivi della legge

Migliorare la salute e le condizioni di vita, individuali e sociali, delle pazienti attraverso campagne di prevenzione; incentivare la diagnosi precoce della malattia; puntare al miglioramento della qualità delle cure.
Con questa norma, per la quale sono stati stanziati 50mila euro, si intende promuovere la conoscenza della patologia e dei suoi effetti in ambito sanitario, sociale e lavorativo e vengono riconosciuti l’associazionismo e le attività di volontariato.

Nasceranno un Osservatorio regionale sull’endometriosi, con il compito di raccogliere dati e statistiche, e un registro regionale, con dati clinici e sociali. Infine è istituita la giornata Nazionale per la lotta all’endometriosi.

La data non è stata scelta a caso: 9 marzo, il giorno dopo la festa della donna, in occasione della quale saranno programmate iniziative mirate a promuovere una maggiore conoscenza della patologia.

Inoltre, l’Assessorato alla salute provvederà, anch’essa, alla promozione di campagne informative e di sensibilizzazione sulle problematiche relative all’endometriosi così da favorire il ricorso ad una diagnosi precoce e corretta della malattia e prevenire l’infertilità ad essa correlata.