Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Cronaca

Isis: decapitato il giornalista Usa James Foley, e rivelano: “pronti ad ucciderne un altro”

Isis: decapitato il giornalista Usa James Foley, e rivelano: “pronti ad ucciderne un altro”
agosto 23
19:14 2014

Continua la campagna di terrore dello spietato Stato islamico in Iraq e nel Levante (Isis) che ora raggiunge anche gli Usa. Gli jihadisti, che oramai hanno preso il controllo di buona parte del territorio iracheno e siriano,hanno annunciato ieri sera, postando un video in internet, la decapitazione di un giornalista freelance americano, James Foley, reporter rapito nel nord-ovest della Siria, il 22 novembre 2012.

Nel filmato, si vede un terrorista,vestito di nero e col volto coperto che si accinge al gesto del tagliare la gola e si vede anche un altro giornalista americano, Steven Joel Sotloff, a sua volta rapito in Siria,tutto racchiuso in meno di 5 minuti di video dove, il terrorista, minaccia Obama,per aver autorizzato operazioni militari contro lo Stato islamico, con queste parole molto crude e concise: -“La vita di questo cittadino americano, Obama, dipende dalle tue prossime decisioni”-
Nel video, che sembra attendibile e sicuramente agghiacciante, il terrorista continua: -Ogni aggressione contro di noi è un’aggressione contro i musulmani e ogni tentativo da parte tua, Obama, di attaccarci, provocherà un bagno di sangue tra la tua gente”.