Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Cronaca

 Ultime Notizie

OMICIDIO A ROMA: decapita una donna e aggredisce agenti. Assassino ucciso

OMICIDIO A ROMA: decapita una donna e aggredisce agenti. Assassino ucciso
agosto 31
23:39 2014

Prima le telefonate al 113, poi l’arrivo della polizia, la scoperta del cadavere, la tentata aggressione con la mannaia e la morte in ospedale. Questa la sequenza dell’efferato omicidio consumatosi nella mattina di domenica 24 agosto in via Birmania, quartiere Eur di Roma.

Su segnalazione di più telefonate, gli agenti di polizia si sono recati intorno alle 10.45 presso la villetta da cui, secondo le indicazioni si erano levate le grida di una donna. I poliziotti hanno seguito la scia di sangue che li ha condotti verso un seminterrato, la cui porta è stata aperta con l’ausilio dei Vigili del Fuoco.
Qui la macabra scoperta:  il corpo della donna, decapitata e ancora immersa in una pozza di sangue, con vicino un uomo , che armato della mannaia con cui probabilmente aveva ucciso la donna, si è scagliato contro gli agenti costretti, per fermarlo, ad aprire il fuoco.

Uno dei Vigili del Fuoco intervenuti per aprire la porta dell’appartamento ha riferito: “Quegli agenti hanno trattato a lungo con quell’uomo per farlo calmare, dicendogli di posare la mannaia insanguinata. Ma lui ci ha attaccati”. Intanto è stato reso noto che la vittima sarebbe forse di origini sudamericane e che invece il killer ,italiano, era vestito con abiti paramilitari. Secondo le prime indiscrezioni la casa dove si è consumato l’omicidio risulta appartenere ad una famiglia romana e che l’assassino non farebbe parte del nucleo familiare.

L’uomo, gravemente ferito, è stato ricoverato nell’ospedale Sant’Eugenio, dove è morto poco dopo e da  una prima ricostruzione, la vittima, era la compagna dell’uomo.