Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Politica

PADOAN: L’area Euro è ad un bivio.Aumenteremo l’Iva

PADOAN: L’area Euro è ad un bivio.Aumenteremo l’Iva
ottobre 02
13:47 2014

In termini cumulati la caduta del Pil in Italia è superiore rispetto a quella verificatasi durante la Grande depressione del ’29“.

E’ la conclusione a cui è arrivato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, con l’aggiornamento del Documento di economia e finanza. “L’area dell’euro è a un bivio“, aggiunge il ministro sottolineando che i Paesi in assenza di interventi “rischiano di avvitarsi in una spirale di stagnazione e deflazione“.

Quindi “occorre muovere con decisione su più fronti nella consapevolezza che in assenza di una ripresa robusta la tenuta del tessuto produttivo e sociale risulterebbe a rischio, la ricchezza delle famiglie minacciata, le prospettive dei giovani compromesse“.

Dal canto suo l’Italia mette un punto fermo sugli impegni presi garantendo fin da ora che se non ce la farà nel 2015, l’anno successivo i soldi mancanti saranno chiesti ai contribuenti e scatteranno in automatico gli aumenti dell’Iva e delle altre imposte indirette per un controvalore di 12,6 miliardi sul 2016, 17,8 miliardi nel 2017 e 21,4 miliardi nel 2018.

Commenta il deputato 5 Stelle Luca Frusone

Padoan dice “area euro ad un bivio”. Si vuole capire che un sistema monetario così creato porta inevitabilmente ad un collasso? Non è essere euroscettici o contro l’Europa. Un sistema del genere può reggere solo se c’è una vera solidarietà tra Stati ma eravamo populisti quando chiedevamo gli eurobond. Per ora si parla solo di aumentare l’Iva, di nuove misure, di miliardi di tagli… Ce lo chiede l’Europa!

L’euro è un cappio che si sta stringendo sempre di più attorno al nostro collo, e non c’è un minimo segno di conforto.

Si continuano a fare sacrifici, ma non c’è traccia di ripresa economica. Questo non è solo un fenomeno italiano. Guardiamo al 20% circa conquistato da Marine Le Pen in Francia, oppure al successo dei partiti di estrema destra o di estrema sinistra in Grecia.

 

FONTE: www.tzetze.it