Notizialibera.it il primo blog di informazione libera sul web

Mondo

USA: Sesso non protetto tra insegnante e adolescente

USA: Sesso non protetto tra insegnante e adolescente
settembre 16
08:52 2014

Si erano conosciuti grazie a un’app sul cellulare. Lui, un 43enne insegnante di musica, e la vittima, uno studente di 15 anni.

Si erano incontrati e avevano iniziato ad avere rapporti sessuali non protetti. Ma Roger “Joe” Kessler nascondeva un terribile segreto che non ha mai confessato al giovane partner: aveva l’HIV.

I due avevano iniziato a chattare su Grindr, il social network rivolto al pubblico gay e bisessuale che mette in contatto persone che vivono nelle vicinanze.

I due, entrambi di McKinney in Texas, avevano cominciato a scambiarsi una serie di messaggi sul cellulare fino a decidere di incontrarsi.

Kessler ha raccontato alla polizia di aver avuto quattro rapporti sessuali con il giovane, l’ultimo dei quali finito “male”: i due avevano deciso di vedersi a casa del giovane ma la madre del ragazzo, rientrata improvvisamente, lo ha costretto alla fuga.

La donna ha chiamato immediatamente la polizia dopo aver visto l’uomo fuggire dalla porta sul retro del suo cortile di casa: pensava che il malintenzionato avesse rubato e poi si fosse dato alla fuga. Ma quando la polizia ha inchiodato Kessler la realtà che è emersa è stata ancor più dolorosa.

L’uomo, durante l’interrogatorio, ha ammesso i rapporti sessuali con l’adolescente e ha aggiunto di non aver mai confessato al ragazzo di essere sieropositivo.

Kessler, insegnante alla Richardson ISD Academy<, è stato messo in congedo retribuito e adesso dovrà affrontare l’accusa di violenza sessuale su minorenne.Intanto attenderà la sua condanna dal carcere Collin County: la sua cauzione è stata fissata a 250.000 dollari. La scuola ha rilasciato un comunicato in difesa dell’uomo:

«Kessler è stato un ottimo insegnante di musica alla RISD per 14 anni. In tutti questi anni non ha mai avuto problemi di questa natura».

 

FONTE: Sostenitori.info